Global Handwashing Day

Dall’amore per la terra alla pulizia quotidiana: ambiente e igiene sono due parole chiave per la tutela della salute. Con questo obiettivo nasce il Global Handwashing Day, la giornata mondiale dedicata al lavaggio delle mani che si celebra il 15 ottobre. Un mix di eventi, programmi e manifestazioni che promuovono la cultura dell’igiene delle mani come pratica fondamentale per la prevenzione delle malattie e la tutela della salute. La ricorrenza affronta ogni anno un tema differente.Global Handwashing DayLe nostre mani, il nostro futuro!” è stato lo slogan del 2017, una di quelle frasi che #NonFinisconoMai di ricordare l’importanza dell’igiene quotidiana. Lavarsi le mani con acqua e sapone è, infatti, un vero e proprio "vaccino fai-da-te" fondamentale per proteggere la salute, una pratica in grado di garantire una più sicura costruzione del proprio avvenire. 

La salute è nelle tue mani

Ma facciamo un salto indietro nel tempo. Nel 2014 il Global Handwashing Day ha fornito lo spunto per parlare della minaccia dell’ebola. Nel 2008, è stato messo in luce lo stretto rapporto tra igiene delle mani ed educazione, attraverso una campagna che si è posta come obiettivo quello di diffondere nelle scuole di ben 70 paesi la buona abitudine di lavarsi le mani con il sapone. Tutelare la salute rappresenta infatti il primo fattore per migliorare l’accesso all’istruzione, ridurre le disuguaglianze e combattere la fame. 

Non a caso, ai bambini viene insegnato a lavarsi sempre le mani dopo essere andati in bagno e prima di mangiare, come sottolineato all’interno delle “10 Regole d’oro (+1) per prendere in mano la tua giornata” del Gruppo Sofidel. Lavarsi le mani nel modo giusto consente, per esempio, di ridurre le malattie respiratorie del 25-50%. L’intera procedura, secondo l’Organizzazione Mondiale della Salute, non dovrebbe durare meno di 40-60 secondi. È necessario applicare una quantità adeguata di sapone, frizionando le mani palmo contro palmo e intrecciando tra di loro le dita. Un consiglio semplice ma non banale, che è importantissimo ricordare perché lavarsi le mani è una di quelle buone abitudini che #NonFinisconoMai.