Italia e sostenibilità!

Tempo di lettura stimato: 2 min

Ormai è un dato di fatto: con i nostri gesti quotidiani possiamo fare la differenza. 

Ogni giorno possiamo e dobbiamo impegnarci a riciclare il più possibile e fare la massima attenzione a seguire correttamente la raccolta differenziata in base al rispettivo comune di residenza. 
Italia e sostenibilità
Ed è importante sapere che oggi l’Italia ricicla circa il 79% dei rifiuti* che produce, un valore più alto rispetto a Francia, Germania e Inghilterra. 

Ma ancora molti rifiuti vengono abbandonati nell’ambiente che impiega anni per “assorbirli” naturalmente. Il nostro compito è quello di rispettare il territorio e smaltire i rifiuti consapevolmente con lo sguardo rivolto al futuro, al recupero e al riciclaggio. 

Sapete quanto tempo ci mette l’ambiente a degradare una gomma da masticare, una lattina o una sigaretta? Premettiamo che per molti rifiuti il tempo di smaltimento varia se viene gettato per terra o in mare. In entrambe le situazioni servono 5 anni per eliminare una gomma da masticare e 1-2 anni per smaltire i mozziconi sulla terra ferma e da 2 a 5 anni per quelli in mare. E le lattine? Ogni lattina di alluminio per bibite necessita dai 10 ai 100 anni per essere smaltita e fino a 500 anni se si trova in mare. 

E tutto questo accade quando decidiamo di non investire 5 minuti del nostro tempo per separare i rifiuti e buttarli ognuno nel proprio sacco di appartenenza. Differenziare e riciclare sono azioni fondamentali per salvaguardare il nostro Pianeta. 

Curiosità: in America il 15 novembre si celebra l’America Recycles Day, la giornata dedicata alla sostenibilità, al rispetto dell’ambiente e all’educazione delle persone nei confronti del riciclaggio dei rifiuti. 

*fonte: bit.ly/Ansa_Ambiente
Nell’immagine, turbine Monte Secchieta (Toscana)